Presenza dell’attore e percezione dello spettatore

Caricamento Eventi

Presenza dell’attore e percezione dello spettatore

0 Commento
126 Visualizza

Presenza dell’attore e percezione dello spettatore

Maestri di diverse tradizioni di teatro e danza, in collaborazione con Eugenio Barba, introdurranno i partecipanti al livello pre-espressivo dei loro stili, ovvero al livello della presenza scenica. I principi tecnici che governano l’arte di un attore/danzatore non si presentano mai allo stato puro, ma compaiono sempre sotto le vesti di uno stile. Quando le vesti appartengono a stili e tradizioni che ci sono estranei, questi principi elementari rischiano di restarci nascosti per l’estraneità delle forme che li contengono.

Quando le vesti ci sono familiari, è questa stessa familiarità ad affievolire la nostra attenzione. I primi giorni di apprendistato dei danzatori e degli attori sono decisivi. È su questa soglia che si incontrano i principi elementari della presenza scenica. La presenza scenica è la base su cui attori e danzatori costruiscono la relazione con gli spettatori e di conseguenza una presenza sociale.

Nella sessione dell’ISTA – NG maestri di teatro e danza di diverse tradizioni ripercorreranno i primi passi del loro apprendistato. Nel corso della giornata esemplificheranno, con lavoro pratico e dimostrazioni, come hanno imparato e personalizzato la loro tecnica specifica. I partecipanti avranno l’opportunità di vivere l’esperienza del “primo giorno” diventando consapevoli dei principi che animano il saper fare fisico e mentale di un attore/ danzatore. Durante le dimostrazioni e i racconti biografici i partecipanti avranno modo di conoscere percorsi interculturali della presenza sociale dei maestri attori/danzatori.

Lingua di lavoro: inglese.

Dettagli

Inizio:
Ottobre 12 @ 06:00
Fine:
Ottobre 22 @ 23:00
Categoria Evento:

Organizzatore

Fondazione
Email:
fondazionebarbavarley@gmail.com

Luogo

Stabilimento Florio
Via Amendola, 29
Favignana, 91023 Italia
+ Google Maps