Premio Internazionale Barba Varley 2022

Il premio sarà assegnato alle memoria dei senza nome di due diverse aree geografiche:

In Italia sarà assegnato agli artisti che realizzano le installazioni per ricordare i migranti senza nome seppelliti nel cimitero di Lampedusa.

Negli ultimi venticinque anni circa quarantamila persone sono morte durante l’attraversamento del mediterraneo.

Più della metà di questi è rimasta inghiottita dal mare; il resto sono stati seppelliti nei cimiteri dei paesi del sud Europa.

In Colombia il premio sarà assegnato al collettivo di artisti “Magdalenas por el Cauca”. Secondo il “Centro colombiano per la memoria storica” nel 2013 il collettivo Magdalenas por el Cauca ha convocato i parenti delle vittime del massacro di Trujillo e le comunità di Marsella e Beltrán per costruire 327 zattere e allestirle per navigare negli ultimi 200 metri di un torrente che nasce a Marsella e sfocia nel Cauca.

L’idea è nata a seguito delle 482 autopsie di persone non identificate nel cimitero di Marsella, effettuate dall’Istituto di medicina legale nel 2012. Di queste persone, 155 sono state identificate ma 327 rimangono senza identità.

Da qui nasce l’idea delle comunità locali di costruire un cimitero per le persone senza identità.

Successivamente un gruppo di artisti ha realizzato un festival con installazioni che ricordano i senza nome.